Essere Umano e natura

Baum

Incontrare la Natura significa incontrare noi stessi. Passeggiare per un bosco o lungo un ruscello, salire su di una montagna o attraversare un prato in fiore possiede l’enorme capacità di rilassare l’essere umano e di aprire i suoi canali di percezione nei confronti di tutto ciò che proviene dall’esterno. Ci sentiamo di nuovo in contatto con la nostra anima più profonda, ricordiamo i nostri desideri più intimi e riusciamo a riaffermare le motivazioni profonde del nostro agire e della nostra vita.

                                             

Iscrizione:  news@poetryflowers.com

 

Accettare la trasformazione è il primo passo e il passo decisivo per rientrare nel ciclo propostoci dalla natura.

L’eterno ciclo della natura: la nascita, la crescita, la maturazione e la produzione di frutti, l’invecchiamento e la morte, e solo con questa morte la possibilità di un nuovo inizio pieno di freschezza, è il sentiero che percorre anche la nostra anima, la nostra psiche. Incontrare la natura significa sempre, per l’essere umano, rimettersi in cammino lungo il ciclo della propria vita.

I cicli della natura, il ciclo dell’aria, il ciclo dell’acqua e quello della crescita delle svariate piante ci ricordano quanto l’aspetto materiale e fisico della nostra vita di esseri umani dipenda inesorabilmente da questi stessi cicli, e quanto anzi noi stessi siamo un anello della catena ciclica.

 

PAROLA RITO ALBERO

Il seminario Parola Rito Albero conduce i partecipanti per tre giorni attraverso la natura seguendo sia il tragitto dei cicli naturali che il tragitto delle vibrazioni dell’anima. Realizzando dei semplici riti lungo il nostro percorso per il bosco e la montagna assaporeremo il Giorno e la Notte. Vivremo gli elementi dell’Acqua, dell’Aria, della Terra, del Fuoco e dell’Etere. Attraverseremo le fasi di Nascita, Crescita, Maturazione e Nutrimento e Morte. Scopriremo i nostri Sensi in quanto Canali di Percezione: i Piedi, le Mani, la Pelle, il Naso, le Orecchie, la Bocca e gli Occhi. Ogni rito, ostacolo o esercizio sarà pervaso dai nostri sentimenti e grazie ad un momento di introspezione lo riporteremo su carta in forma di una Parola, una Frase, un Verso, un Suono o un’ Immagine.

 

La serie di seminari ParolaSuonoCorpo (WortKlangKörper) sarà dedicata a esperienze che valorizzino il tempo diurno e il tempo notturno.
Poesia con Ulisse, Autunno Poetico, La Poesia e i Sensi, Poesia e Ritualità

 

ALCUNI RITUALI DEL SEMINARIO

I) Definire la meta del viaggio: Elemento: Fuoco
*Quali segreti, misteri, tesori, domande e risposte ci riserva il nostro viaggio?

*Cantando e ballando attorno ad un fuoco – stimolati da ritmi di tamburi estasianti – formuliamo e declamiamo domande e desideri, per i quali siamo disposti a trovare delle risposte in questo viaggio.

*Ognuno con carta e penna sulle ginocchia si riconcentra sulle sensazioni appena avute e le fissa sul foglio che poi metterà nel suo marsupio.

II) Ascolto: Elemento: Aria
*Seduti. sparsi nel bosco, ascoltiamo ad occhi chiusi il nostro respiro immerso nei suoni e rumori del bosco. Si parla del bosco come di un polmone. Con un esercizio di Pranayama (Yoga) seguiamo il principio di dare e ricevere, di nutrimento ed espulsione di “gas di scarico” dell’attività dei nostri polmoni. Un principio che è alla base del ciclo dell’aria e di molti altri cicli.

III) Canale di Percezione: Elemento: Terra
*In gruppetti di due o tre persone si fanno salire a turno degli animaletti del bosco su mani e piedi. La prima volta con occhi bendati, la seconda ad occhi aperti.

IV) Acqua: Elemento: Acqua
*Attraversiamo un torrente in piena. Dobbiamo toglierci le scarpe e forse anche i pantaloni. L’acqua ci trascina via. Ci bagniamo. Non ce la facciamo da soli. In che maniera possiamo aiutarci a vicenda senza essere troppo passivi, né troppo attivi?
Come incide questa esperienza sulla nostra anima?

V) Canale della Percezione: Elemento: Terra
*Ci massaggiamo a vicenda i piedi (puliti dall’acqua). Attiviamo questo canale di percezione tenuto solitamente chiuso, morto e nascosto.

*Camminiamo scalzi sulle diverse superfici che il bosco ci offre. Come ci parla il bosco attraverso i piedi?

*Ognuno con carta e penna sulle ginocchia si riconcentra sulle sensazioni appena avute e le fissa sul foglio che poi metterà nel marsupio.

 

TERMINATO IL SEMINARIO
Terminato il seminario Parola Rito Albero sarete in grado di percepire più chiaramente ciò che accade dentro di voi in qualsiasi situazione.

*Ricercherete più frequentemente quell’intimo contatto con voi stessi che la Natura è riuscita a darvi.

*Sentirete più vivamente quanto voi dipendiate dai cicli di acqua, aria e piante e quanto questi dipendano da un ecosistema integro che a sua volta può essere solo protetto e salvaguardato da noi esseri umani.

*Avrete scoperto quanto anche la nostra vita emotiva segua dei cicli di purificazione e quanto sia importante attivarli per vivere una vita fluida e limpida. L’incontro con la Natura ha un effetto di “purificazione” anche su noi esseri umani, non solo sull’acqua e sull’aria.

*Saprete parlare meglio di voi stessi, saprete esprimere a parole ciò che vi tocca e vi commuove, saprete scrivere una poesia. Questa capacità può migliorare il vostro rapporto con voi stessi e con chi vi sta attorno.

 

Costi

Partecipanti: 5-15                  

1 1/2 Giorno: 70 €/Persona
2 1/2 Giorni: 100 €/Persona
3 1/2 Giorni: 150 €/Persona

Iscrizione vincolante: 150,00€ di acconto

E`possibile prendere ulteriori accordi per scuole e gruppi.

Iscrizione

Docente – Giovanna Salabè, Poetessa e Naturopata
              – Phone: +49 173 8299246
              – Mail: news@poetryflowers.com